Chimica generale/Concentrazione: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
 
; Normalità [N]: Esprime il numero di equivalenti di soluto disciolti in un litro di soluzione. Si calcola facendo il rapporto tra il numero di equivalenti del soluto e il volume della soluzione (l solvente + l soluto). Si può più facilmente calcolare moltiplicando la molarità per la valenza, dove la valenza è il prodotto dei coefficienti stechiometrici dei prodotti.
<math> N = \frac{eq _{soluto}}{V _{soluzione} [l]} </math><br />
:'''Calcolo degli equivalenti'''<br />
::Per il calcolo degli equivalenti bisogna innanzitutto determinare il numero equivalente <math>\mathit{Z}</math>, secondo questi criteri:
::* Per le reazioni acido-base è uguale al numero di H<sup>+</sup> od OH<sup>-</sup> scambiati
::* Per le reazioni RedOx è uguale al numero di elettroni scambiati
::* Per le reazioni di doppio scambio è uguale al numero di cariche (positive o negative) che il sale libera dissociandosi<br />
::Quindi è possibile determinare la massa equivalente (PE) od il numero di equivalenti (n<sub>eq</sub>):
::* <math> \mathrm{PE}\left[\frac{g}{eq}\right] = \frac{MM\left[\frac{g}{mol}\right]}{Z\left[\frac{eq}{mol}\right]}</math>
::* <math> \mathrm{n_{eq}} = \mathrm{mol\cdot Z \left[\frac{eq}{mol}\right]}</math><br />
::E' importante sottolineare il numero di equivalenti è ''sempre'' uguale o superiore al numero di moli.
 
==Esempi di esercizi svolti==