Differenze tra le versioni di "Organizzare un matrimonio"

 
== Introduzione ==
Secondo una ricerca, per un matrimonio "all'italiana", tutto compreso, si spendono in media 25mila Euro. È quanto sostenuto da una ricerca di Irisme Consulting, citata dal quotidiano cattolico "Avvenire" nel marzo 2004<ref>Inserto "Noi genitori & figli", "Avvenire", 28 marzo 2004</ref>, che rileva come ad una cerimonia generalmente sobria si accompagni sempre più spesso un festeggiamento pieno di stravaganze e sprechi. Quella del matrimonio è un'industria sempre florida, ma strettamente legata alle apparenze.
Secondo le statistiche citate, il 37% del budget viene speso per il ricevimento (circa 9.400 Euro, in media). Al secondo posto la luna di miele (5.650 Euro); seguono l'abito da sposa (2.200 Euro) e il servizio fotografico (1.550 Euro, sempre in media).
 
Oltre un quarto degli intervistati (27,5%) ha indicato che la difficoltà principale nell'organizzare il proprio matrimonio è stato proprio quello di contenere le spese. Non c'è da stupirsi se molti ritengono di dover fare debiti per assolvere aia quelli che ritengono essere i propri obblighi sociali.
In realtà non è veramente necessario spendere 25mila euro per organizzare una cerimonia nuziale anche raffinata. È invece possibile tagliare alcuni costi, guadagnando talvolta in stile e sobrietà, soprattutto senza pentirsene.