Differenze tra le versioni di "Esperanto/Correlativi"

nessun oggetto della modifica
{{esperanto}}
I correlativi appartengono alle categorie grammaticali di: pronomi, avverbi o congiunzioni relative, e sono formati dalle combinazioni di 5cinque prefissi con 9nove suffissi. Memorizzare tali prefissi e suffissi (14 in tutto) è molto conveniente rispetto ad imparare 5×9 = 45 parole o espressioni di un'altra lingua... (un bel vantaggio, vero?). Sono utili per la formazione di domande e risposte, correlazioni di due proposizioni in un'unica grande frase più complessa.
 
==PrefissiFormazione dei correlativi==
Come anticipato, i correlativi sono formati combinando cinque prefissi con nove suffissi, ciascuno con un significato particolare. Essi possono essere appresi come parole normali memorizzando le parole nella tabella sottostante, però per facilitarne la memorizzazione e capirli veramente è meglio conoscere i significati delle parti che li compongono. Infatti è possibile imparare solo una parte dei correlativi e una volta compreso il meccanismo dedurre da soli il significato degli altri.
 
===Prefissi dei correlativi===
* '''KI-''' se all'inizio di una domanda, indica cosa si vuole sapere. Altrimenti indica una congiunzione tra due proposizioni, del tipo “il/la quale X...” dove X è quanto contenuto nel suffisso (luoghi, individui…)
* '''TI-''' per dimostrare, indicare
* '''ĈI-''' ogni, totalità
 
===Suffissi dei correlativi===
* '''-U''' individualità, cioè persona o cosa (reale o astratta). Consente il plurale e/o l'accusativo.
* '''-E''' luogo. Regge l'accusativo quando indica moto a luogo (se non preceduta da opportuna preposizione: ''al, ĝis'')
| - ''Ki'''o'''n vi vidis, ki'''o''' timigas vin? <br> - Mi vidis i'''o'''n, ki'''o'''n vi homoj eĉ ne povas imagi''
| - Cosa hai visto, che (la qual cosa) ti spaventa?<br> - Ho visto qualcosa, la quale (cosa) voi umani non potete neanche immaginare.
|}.
 
====Chi/quale====
1 586

contributi