Differenze tra le versioni di "Java/Classi e oggetti"

→‎Interfaccia pubblica e privata della classe: non esiste una "interfaccia privata"; non esistono "istanze pubbliche", né tantomeno private; non è vero che le classi interagiscono solo tramite l'interfaccia "pubblica"
m (ha spostato Java/Classi a Java/Classi e oggetti: gli argomenti vengono trattati insieme)
(→‎Interfaccia pubblica e privata della classe: non esiste una "interfaccia privata"; non esistono "istanze pubbliche", né tantomeno private; non è vero che le classi interagiscono solo tramite l'interfaccia "pubblica")
È convenzione che i nomi delle classi comincino con la maiuscola, ed è bene rispettare questa prassi, per la leggibilità del codice, anche se non è obbligatoria.
 
== Interfaccia pubblica e privata della classe ==
 
Una classe è un '''tipo di dati astratto''' (TDA) definito dal programmatore.
Gli elementi all'interno della classe e la classe stessa si possono proteggere mediante i modificatori di accesso.
In ogni caso non è possibile dichiarare private o protected una classe altrimenti non potrebbe essere estesa e questo non è possibile nella O.O.P..
'''L'interfaccia pubblica''' è costituita dall'insieme dei membri e istanzedei campi pubbliche,pubblici; nel nostro esempio (Nomedellaclasse) tutte le istanze sono pubbliche. Se invece di “public” vi fosse “private” allora la classe avrebbe anche un''''interfaccia privata''' ed tutti i membri “private”campi sono raggiungibili solo all'interno della classe o da classi annidate o da metodi “getter” e “setting” se presentipubblici. Vedere[[Java/Modificatori| il capitolo sui modificatori]]. Le classi si passano informazioni e dati solo tramite l'interfaccia pubblica.
 
== Note ==