Differenze tra le versioni di "Architetture dei processori/Arithmetic Logic Unit"

nessun oggetto della modifica
m (ha spostato Wikiversità:Facoltà di Informatica/Architetture dei processori/Processore monolitico/ALU a Wikiversità:Facoltà di Informatica/Architetture dei processori/Processore monolitico/Arithmetic Logic Unit)
L'Arithmetic Logic Unit (ALU) è un'unità dedita allo svolgimento di operazioni matematiche ed è formata da un insieme di porte logiche opportunamente collegate. Queste porte logiche nel loro complesso provvedono ad eseguire tutte le operazioni aritmetiche e logiche gestite dal microprocessore.
 
Le prime ALU erano in grado di eseguire nativamente solo le operazioni più semplici ([[addizione]], [[sottrazione]] e [[bit shift|shifting]] di bit ecc.) e le operazioni logiche booleane (AND, OR, XOR e NOT). Le operazioni più complesse come le operazioni di moltiplicazioni o divisione venivano emulate utilizzato ripetutamente somme o sottrazioni. Con l'evolvere dell'elettronica si è riuscito a integrare nelle ALU anche le operazioni di divisione e moltiplicazione. Le ALU non sono in grado di svolgere tutte le operazioni supportate dai microprocessori moderni, infatti le operazioni in virgola mobile o le operazioni multimediali (tipo AltiVec o MMX) sono svolte da unità specializzate che non risiedono nell'ALU. Le ALU utilizzate dai primi processori erano unità composte da sottounità base. Queste sottounità venivano utilizzate congiuntamente per svolgere le operazioni aritmetiche ma essendo ogni unità in grado di svolgere una parte delle operazioni aritmetica servivano più cicli di clock per completare un'operazione. La richiesta di prestazioni migliori portò alla realizzazioni di ALU più efficienti (che richiedevano un maggior numero di transistor) e alla loro inclusione in strutture come le pipeline.
1 209

contributi