Chitarra/Piccoli accessori: differenze tra le versioni

Il capotasto mobile è una piccola pinza di plastica con una parte in gomma che, una volta posizionato sul manico della chitarra andrà a toccare le corde. Può avere un meccanismo a molla o elastico. Ve ne sono di diversi modelli, più o meno comodi e di diversi prezzi. Esistono anche capotasti parziali che coprono solamente parte delle corde e vengono solitamente usati da chitarristi molto esperti per pezzi particolari. La finalità del capotasto è quella di trasporre con facilità la chiave di una determinata canzone.
 
[[File:Capo (close-up).jpg|200 px|Capo (close-up)]][[File:Guitar capo (shubb)-KayEss-1.jpeg|200 px|Guitar capo (shubb)-KayEss-1]] [[Immagine:Capo_on_a_guitar_neck.jpg|200 px|]]<br />
[[Image:G7th capo.jpg|200 px|]]
 
Quando viene posizionato sul manico, non lo andremo a mettere proprio sul tasto metallico, ma appena dietro ad esso.
Ecco qua un capotasto artigianale realizzato senza spendere un euro: con una matita e un elastico sufficientemente lungo ecco un valido sostituto.
[[File:Makeshiftcapo.jpg|200 px|Makeshiftcapo]]
 
== Slide ==
7 459

contributi