Differenze tra le versioni di "C/Lettura e scrittura su file"

nessun oggetto della modifica
{{C}}
 
Dal punto di vista del programma scritto in linguaggio C, il file viene utilizzato in qualità di flusso logico di dati (stream), ovvero flusso di file. Per la precisione, un file viene aperto attribuendogli un puntatore che rappresenta il flusso di file relativo; quando poi il flusso viene chiuso, l'associazione con il file si conclude.
In C, ogni periferica, file, o dispositivo di memorizzazione è considerato uno {{IndexItem|stream}}''stream'': le funzioni per scrivere su qualunque dispositivo non cambiano. Per poter usufruire delle funzioni che permettono l'I/O su uno stream, è necessario includere la libreria standard {{IndexItem|stdio}}<tt>stdio</tt>.
 
La gestione del flusso di file avviene in modo trasparente, con l'ausilio di funzioni standard e una struttura dati definita nella libreria stdio si tratta del tipo 'FILE'.
Le funzioni di I/O che analizzeremo saranno le seguenti:
 
*{{IndexItem|fopen}}<tt>fopen</tt>
L'apertura di un file, attraverso le funzioni standard, coincide con l'ottenimento di un puntatore al tipo FILE; pertanto, questo puntatore rappresenta il flusso di file e tutti i riferimenti a tale flusso si fanno con quel puntatore.
*{{IndexItem|getc}}<tt>getc</tt>
*{{IndexItem|putc}}<tt>putc</tt>
*{{IndexItem|fgets}}<tt>fgets</tt>
*{{IndexItem|fputs}}<tt>fputs</tt>
*{{IndexItem|fprintf}}<tt>fprintf</tt>
*{{IndexItem|fscanf}}<tt>fscanf</tt>
*{{IndexItem|fclose}}<tt>fclose</tt>
*{{IndexItem|fflush}}<tt>fflush</tt>
*{{IndexItem|fseek}}<tt>fseek</tt>
*{{IndexItem|rewind}}<tt>rewind</tt>
 
== Apertura di un file ==
451

contributi