Differenze tra le versioni di "Esperanto/Correlativi"

 
==Correlativi come radici==
Alcuni correlativi possono diventare a loro volta radici e prendere desinenze e suffissi: ''kial'''o''''' (causa, motivo, il perché), ''tiam'''a''''' (di allora, di quel tempo), ''tie'''a''''' (di quel luogo, di là), ''ĉitie'''a''''' (di questo luogo, di qua), ''iom'''et'''e'' (un pochino, poco poco); inoltre possono far parte di parole composte: '''ĉio'''pov'''a''' (onnipotente), '''ĉio'''sci'''a''' (onnisciente), '''ĉiam'''verd'''a''' (sempreverde).
 
*''Mi ne konas la kialon de lia reveno.'' = Non conosco il perché del suo ritorno.
Utente anonimo