Differenze tra le versioni di "Esperanto/Correlativi"

nessun oggetto della modifica
"Ki-" è abbastanza intuitivo per le domande, dove equivale a chiedere: "cosa/quale X ...?", dove la cosa richiesta (rappresentata dalla X) è indicata dal suffisso (elemento, luogo, tempo ...). Le domande formate dai correlativi che iniziano per ''ki-'' non richiedono la particella ĉu (vedere sezione relativa alle domande), poiché la risposta non sarà si/no.
 
Un poco meno intuitivo è quando mette in relazione due proposizioni (frasi), formando una proposizione composta. In questo caso in italiano equivale a dire: "... il/la quale X ..." dove X è quanto indicato dal suffisso (un elemento, luogo, modo...) e funge da pronome per non dover ripetere un nome della proposizione principale iniziale (cioè "correla" le due proposizioni). Quindi il correlativo deve necessariamente essere preceduto da virgola, poiché questa in esperanto è usata per separare due proposizioni diverse.
 
Ad esempio:
*'''''Kiel''' laboras via amiko?'' - Li laboras bone, rapide...'' = '''Come''' lavora il tuo amico? - Lavora bene, rapidamente ...
Esempio misto:
*'''''Kiel''' vi veturis al Aŭstralio, kaj '''kia''' estis la vojaĝo? - Ni veturis ŝipe, kaj la vojaĝo estis amuza, dankon.'' = '''Come''' siete andati in Australia, e '''come''' è stato il viaggio? Siamo andati per nave (<s>navemente</s>), ed il viaggio è stato divertente, grazie.
'''Nota:''' più in avanti sarà approfondita la stretta parentela tra un avverbio semplice ed una locuzione avverbiale (in questo caso "per nave", preposizione + nome).
 
1 586

contributi