Differenze tra le versioni di "Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Irlanda"

Brigatiere generale, colonnello, ten.colonnello, comandante, capitano, tenente, sottotenente; Sergente maggiore di reggimento, sergente, caporale, aviere a tre e due stelle.
 
==Marina<ref>Dati da wiki.en alle corrispondenti voci</ref>==
==Marina==
Le navi della Marina sono piuttosto recenti. Per esempio la LE Deirdre (P20), impostata il 21 gennaio 1972 e in servizio dal 19 giugno 1972, venne messa fuori linea già nel 2001. Questa nave aveva un dislocamento di 972 t a pieno carico, dimensioni 56,1 x 10,42 x 4,38 m, velocità 18 nodi e 47 di equipaggio. L'armamento era di un cannone da 40 L60, 2 GAM-BO1 da 20, 2 armi da 12,7. Era il rimpiazzo per le navi cacciamine classe Ton, con migliore autonomia e capacità di tenere il mare. Di fatto fu il prototipo per le successive Emers. Venne venduta poi per 190.000 lire irlandesi all'asta, trasformata in uno yacht di lusso.
 
Tra le navi del Servizio figurano attive le seguenti: LÉ Emer (P21) , LÉ Aoife (P22), LÉ Aisling (P23) , LÉ Eithne (P31), LÉ Orla (P41), LÉ Ciara (P42) , LÉ Niamh (P52) , LÉ Róisín (P51)
Tra quelle uscite dal servizio: Muirchú, LÉ Deirdre (P20) , LÉ Grainne (CM10) , LÉ Banba (CM11) , LÉ Fola (CM12) , LÉ Macha (01) , LÉ Maev (02) , LÉ Cliona (03)
 
 
Le navi della Marina sono piuttosto recenti. Per esempio la LE Deirdre (P20), impostata il 21 gennaio 1972 e in servizio dal 19 giugno 1972, venne messa fuori linea già nel 2001. Questa nave aveva un dislocamento di 972 t a pieno carico, dimensioni 56,1 x 10,42 x 4,38 m, velocità 18 nodi e 47 di equipaggio. L'armamento era di un cannone da 40 L60, 2 GAM-BO1 da 20, 2 armi da 12,7. Era il rimpiazzo per le navi cacciamine classe Ton, con migliore autonomia e capacità di tenere il mare. Di fatto fu il prototipo per le successive Emers. Venne venduta poi per 190.000 lire irlandesi all'asta, trasformata in uno yacht di lusso.
 
 
 
Tra le navi della Marina vi è la LE Emer (P21), impostata il 28 febbraio 1977, in servizio dal 16 gennaio 1978. Nave da 1019,5 t standard, dimensioni 65,2 x 10,5 m, 17 nodi, 46 persone d'equipaggio, 1 L40/70, 2 RH202, varie MAG58 da 7,62 mm. Questa nave dell'Irish Naval Service, ordinata nel 1975, aveva origine dalla Deirdre ma con migliori sistemazioni per l'equipaggio e silenziosità maggiore. Da questa sarebbe uscita la classe Lé Aoife.
 
 
Lé Aisling (P23) è un'altra nave del Servizio, impostata il 31 gennaio 1979 e in servizio il 21 maggio 1980. Le dimensioni e il dislocamento sono analoghe, così come l'armamento. Venne coinvolta in un oscuro episodio del 1984, quando sorprese un peschereccio chiamato Sonia, una nave spagnola in acque irlandesi che venne prima quasi in collisione, poi si ritirò verso le acque inglesi e in seguito affondò. L'equipaggio venne salvato ma volarono accuse che la nave fosse stata colpita dal fuoco dell'unità irlandese, a sua volta quasi speronata. L'anno dopo invece ebbe a che fare con la nave Marita Ann, un cargo che trasportava armi e munizioni per l'IRA, provenienti dagli USA con una complessa operazione illegale.
 
 
LÉ Eithne (P31), varata il 19 dicembre 1983 e in servizio dal 7 dicembre 1984, è una nave ben più grande, da 1.910 t, 80,8 x 12 metri, 20 nodi e 85 elementi d'equipaggio. Ha anch'essa un cannone Bofors, ma è il tipo da 57 mm, più 2 Rh-202 e varie da 7,62. Ha anche una piattaforma per elicotteri poppiera. Capoclasse di una nuova tipologia di navi pattuglia, porta come le altre navi irlandesi un nome di un personaggio delle antiche cronache e leggende irlandesi. Essa era intesa come una nave da pattugliamento pesca a lungo raggio -fino a 19 giorni di autonomia- ma le altre 3 navi intese da ordinare non vennero mai costruite. Il ponte può ospitare un SA365F Dauphin, grazie anche a delle pinne retrattili per migliorare la tenuta al mare. Di recente però i Dauphin sono stati ritirati e il compito di pattugliamento marittimo è passato ai CN235. Questa nave è anche l'ultima costruita dall'Irlanda, dal Verlome Dockyard di Rushbrook.
 
 
Lé Orla (P41) è seguita come unità più piccola ma anche più armata. Unità da 62,6 m x 10 x 2,72, ha due diesel per 25 nodi, 712 t, 39 marinai. Introduce un cannone da 76 OTO, più 2 Rh-202 e 4 da 7,62. Ha una corazza in acciaio saldato. Assieme a Lé Ciara, è parte della classe Peacok, nata per la Royal Navy, che ne richiese 5 esemplari. Esse furono l'ultima tipologia di navi cannoniera della marina britannica, e due vennero poi passate agli irlandesi, ceduta già nel 1988, ancora in tempi di Guerra Fredda. I motori diesel da 14.000 hp consentono 4.000 km a 17 nodi. Come le altre navi porta il nome di una figura femminile tragica dell'Irlanda, una principessa uccisa nel 1090.
 
LÉ Róisín (P51) è in servizio dal 15 dicembre 1999 e anch'essa conferma il pezzo da 76 OTO, che ha sottratto così un altro pezzo del mercato piuttosto ristretto del 57 mm Bofors, obiettivamente un pò piccolo per compiti multiruolo. E' una nave da 1.500 t, 78,84 x 14 x 3,8 m, 23 nodi e oltre al pezzo da 76 ha 2 armi da 12,7 e 4 da 7,62. Niente di particolarmente sofisticato o agguerrito, ma adatto al compito di nave pattuglia. Venne costruita nella contea di Devon (UK) ed è basata a Haulbowline Island. Costruita in acciaio, è altamente automatizzata per ridurre l'equipaggio a 47 e opera nelle difficili condizioni dell'Atlantico, per le quali è stata progettata come versione di un'altra classe in servizio nelle Mauritius. Vi è un set elettronico con centrale di tiro optronica Radamec 1500, specialmente per compiti anti-superficie, ma utile anche per il tiro antiaereo. La camera termica vede bersagli di superficie di piccole dimensioni a 12 km. Vi è anche un radar di superficie Hughes in banda I per navigazione, e uno in banda E-F per scoperta aerea. Nell'insieme è una nave moderna sia come disegno che come capacità, con tanto di centrale di comando e controllo. A bordo vi sono anche 3 battelli gonfiabili da 5,4 e 6,5 m. I due Wartsila diesel da 5 MW hanno eliche da 2,5 m di diametro che girano a 300 giri al minuto e imprimono una velocità max di 22 nodi e di crociera di 15. Vi è anche un'elica aggiuntiva da 340 kW per le manovre di precisione, tre motori Caterpillar da 405 kW l'uno e uno di emergenza per 205 kW. Tra i compiti che gli sono toccati vi è stato il soccorso al sottomarino canadese Chicoutimi nell'ottobre 2004.
 
==Esercito==
6 953

contributi