Differenze tra le versioni di "Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Messico"

*Missili: Gabriel Mk II (36 km) antinave per le navi 'Huracan', e SA-18 per la difesa delle istallazioni petrolifere e di altri obiettivi strategici.
 
====Navi====
Cacciatorpediniere: '''Classe Quezalcoatl''' (Gearging FRAM II):
* D-102, ARM Netzahualcoyotl (dal 1982)
 
DE Classe Edsall/'''Manuel Azueta''':
* D-111 ARM Manuel Azueta (1973) - Present
 
'''Fregate''':
Classe '''Bravo''' (ex-Bronstein)
* ARM Bravo (F-201) (1993)
* ARM Galeana (F-202) (1993)
 
Classe '''Allende''':
* ARM Allende (F-211) (1997)
* ARM Abasolo (F-212) (1997)
* ARM Mina (F-214) (2002)
 
'''Navi anfibie''' classe '''Panuco'''
* Manzanillo (A-402) (1971)
 
Classe '''Papaloapan''' (Newport):
* ARM Papaloapan (A-411) (2001)
* ARM Usumacinta (A-412) (2001)
 
'''Unità missilistiche 'Huracan''' (Saar 4.5):
* ARM Huracan (A-301) (2004)
* ARM Tormenta (A-302) (2004)
 
'''OPV''' (Offshore Patrol Vessel)
10 navi classe '''Valle''' (ex-dragamine classe 'Hauk'), comprate nel 1972-73:
*ARM Barrera - ARM Escobedo - ARM Doblado - ARM Santos - ARM Alvarez - ARM Zamora - ARM Farias -ARM Vallarta - ARM Ortega - ARM Matamoros
4 classe '''Holzinger''', concezione messicana, ma basate sulle precedenti:
*ARM Holzinger (1991) - ARM Godinez (1991) - ARM De La Vega (1994) - ARM Berriozabal (1994)
 
 
4 Classe '''Sierra''', totalmente indigene:
*ARM Oaxaca (PO-161) (2003) - ARM Baja California (PO-162) (2003)
 
Pattugliatori costieri25 '''pattugliatori costieri Atzeca''', disegnati e costrutiti dalla Vosper britannica:
 
ARM Cordova (PC 202) (1974)
--ARM Ortíz (PC 231) (1977)
 
Infine sono presenti altre 60 anvinavi più piccole da pattugliamento, e 32 navi ausiliarie. Tra le prime, le 40 CB 90 HMN svedesi, costruite tra il 1999 e il 2001 e con una licenza di produzione ottenuta nel 2002 per costruirne altre, segno che il tipo è stato considerato riuscito. Nell'anno fiscale del 2008 sono stati approvati solo 15 mln di dollari (provenienti dagli USA) per costruire 17 delle 60 nuove unità richieste, ma ovviamente sarà necessario assegnare altri fondi per costruire la flotta complessivamente ordinata. Sempre nel 2008 il Messico ha creato anche un sistema SAR vero e proprio che ha sede nei principali porti e che deve aiutare le navi in difficoltà, specie con la minaccia degli uragani. Per questo sono state ordinate anche 2 unità per la Guardia Costiera del tipo Defender e per ciascuna delle installazioni di soccorso.
 
Il Messico, piuttosto sorprendentemente, è un buon cliente della Svezia. La sua Marina è una tra le poche che ha come cannone standard il 57 mm Bofors piuttosto che l'OTO da 76 mm. Gran parte dei suoi battelli di pattugliamento, forse per ragioni di costo o di peso, ha infatti tale artiglieria prodiera. Lo vedremo meglio quando si analizzerà nel dettaglio i vari tipi di navi adottate.
 
 
Quanto all'aviazione di marina, essa è in proporzione ancora più importante. Da notare la presenza di parecchio materiale russo, comprato di recente, ma in generale si tratta di una forza veramente eterogenea, con un gran numero di fonti e di fornitori:
 
*6 An-32 (Russia)
*1 DHC-5 (Canada)
*1 DHC-8 (Canada)
*4 Turbo Commander 980 (USA)
*3 Beechcraft Baron 55 (USA)
*4 Beech Bonanza 33
*3 Learjet (LJ 25, 31 e 60)
*3 E-2C Hawkeye (USA, ma ex-HHA, comprati nel 2004)
*7 CASA C-212 (Spagna)
*8 Lancair di cui 3 IV-P, 3 Super ES e 2 Legacy 2000
*2 Rockwell Sabreliner 60
*14 Maule Air MX-7
*8 Valmet L-90 Redigo (Finlandia)
*8 Zlin Z-242 (Chechi, comprati nel 2002)
 
Ai 72 aerei ad ala fissa (non è chiaro se 3 perdite per incidenti siano comprese o no) si aggiungono gli elicotteri:
* 2 Eurocopter Fennec (Fra/Germ, 2 persi in incidenti)
* 2 Eurocopter Panther (armati con cannoni Gatling o razzi)
*11 BO-105 (armati con canoni o razzi)
* 2 Robinson R-22 e R-44 (un R-22 perso per incidente)
* 4 MD-500
* 4 Mil Mi-2
*23 Mi-17 (armati con cannoni e-o razzi)
* 9 MD-902 (con una 12,7 mm a 3 canne rotanti su di un lato e pod con 7 razzi da 70 mm)
 
Si tratta di un totale di 57 elicotteri, molti dei quali armati anche pesantemente per compiti anti-narcotici.
 
In futuro sono previsti 6 CN-235, dei veri pattugliatori marittimi, 2 Cessna 208 e altri tre Eurocopter Panther.
 
In sostanza, quando gli E-2 o altri aerei di pattugliamento localizzano al radar dei velivoli o dei natanti, intervengono gli elicotteri armati, che se sono abbastanza veloci (e spesso è così, perché gli aerei dei 'narcos' sono piuttosto piccoli e leggeri, e spesso sovraccarichi di droga e carburante), raggiungono i velivoli o i mezzi navali usati. Quest'impiego degli aerei AEW è anch'esso indicativo di come le cose si siano evolute. Nati come aerei per la difesa delle portaerei dagli attacchi di massa sovietici, poi usati in guerre locali contro forze aeree di media grandezza, gli E-2 attualmente trovano un impiego di polizia aerea, e non perché nel frattempo siano stati 'superati' da nuove generazioni di velivoli AEW, visto che nell'USN sono ancora loro -nelle ultime versioni- a fare lo stesso lavoro di 40 anni fa. Gli USA, con i loro servizi di controllo dei confini, avevano del resto già iniziato l'impiego di aerei da avvistamento radar, per esempio con la riuscita -ma senza altri sviluppi- installazione della compatta avionica dell'E-2 nel ben più capace P-3 Orion, che non è utilizzabile da portaerei, ma che consente un'autonomia almeno tripla e una maggiore velocità, oltre che un maggior numero di operatori radar. Per capire quello che significano queste scelte, va notato che la gran parte delle forze aeree mondiali non ha, nemmeno per compiti di prima linea, alcun aereo di questa categoria, che è rappresentata solo negli USA, Russia, Francia, GB, Italia (solo elicotteri), Giappone, Israele, Svezia, Cina e Brasile (anche qui per compiti prevalentemente 'antinarcos').
 
===Aviazione===
6 953

contributi