Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Definizioni"

nessun oggetto della modifica
;Catodo: Un emettitore di elettroni, particolarmente riferendosi a quelli usati nei regolatori di potenza.
 
;Cavallo vapore:Unità di potenza nel sistema inglese , uguale a 500 piedi-libre per secondo, approssimativamente uguale a 745,7 watt.
;Cavallo vapore:
 
;Cicli per secondo (CPS): nome disusato per herz, unità standard nel SI di unità. Come il nome inplica, una misura della frequenza in cicli interi di un'onda per secondo. L'unità CPS (o kilocicli, megacicli, etc.) è veduta nei documenti più datati.
 
;Circuito integrato (IC): Circuito realizzato con un substrato di materiale semiconduttore, anzichè di componenti discreti.
;Circuito integrato:
 
;CMOS: dispositivo CMOS (semiconduttore ossido-metallo complementare). Complementare vuol dire che possiede un transistor a canale-N e un transistro a canale-P. Ossido-metallo è il tipo della porta. Il CMOS è un tipo di circuito integrato che si basa sulla tensione , dato che è fatto di FET (transistor a effetto di campo). I circuiti digitali tendono ad utilizare molto poca corrente, poichè i percorsi del flusso di corente sono circuiti effettivamente aperti o chiusi salvo che nel corso della transizione tra gli stati.
 
;Herz:Unità di misura nel sistema SI. Un Herz è un ciclo al secondo.
 
;Ohm:
 
;Impedenza:Forma più generalizzara della resistenza. La impedenza di un dispositivo varia insieme alla frequenza dell'energia elettrica applicata. Un resistore perfetto avrà una impedenza costante per tutte le frequenze. I condensatori e gli induttori hanno impedenze differenti a frequenze differenti. Limpedenza è misurata in Ohm
;Induttanza:Unità di misura dell'induttanza nel sistema SI.
 
;Induttore: Un induttore è un dispositivo che immagazzina energia in un campo magnetico. Contrasta le variazioni improvvise nel flusso di corrente. Un induttore è sagomato normalmente come una molla o spirale (solenoide).
;Induttore:
 
;Joule: Il lavoro eseguito da una forza della grandezza di 1 newton (N) quando il suo punto di applicazione si sposta di 1 metro. 1 J = 1 N·m
;Joule:
 
;LARS:Raddrizzatore controllato al silicio attivato da sorgente luminosa.
;LARS:
 
;LDR:Foto-resistore:Mentre l'intensità della luce aumenta, la sua resistenza diminuisce.
;LDR:
 
;Magnetron: Forma particolare di tubo a vuoto, tipicamente impiegato come emettitore di microonde nei forni a microonde , o nei sistemi Radar.
;Lunghezza:
 
;Metro: Unità di misura della distanza nel sistema internazinale SI. La distanza che la luce percorre in 1/299.792.458 secondi.
;Magnetron:
 
;Metro:
 
;Modulazione di ampiezza:
 
;MOSFET:Transistor a effetto di campo a gate isolato. Un transistor ad effetto di campo che utilizza un sottile strato di ossido per isolare il gate dal canale sottostante.
;MOSFET:
 
;Modulazione di frequenza (FM):La [[w:Modulazione di frequenza|FM]] consiste nel modulare la frequenza del segnale radio che si intende utilizzare per la trasmissione (detto portante) in maniera proporzionale all'ampiezza del segnale che si intende trasmettere.
 
;Ohm (&Omega;): Unità di misura di resistenza elettrica o impedenza. 1 &Omega; = 1 V/A = 1 W/A<sup>2</sup>
;Ossidazione: Una reazione in cui si perdono degli elettroni. Dato che l'ossigeo suole trappare gli elettroni dalla maggior parte degli elementi, storicamente ciò aveva voluto significare una reazione che coinvolgeva l'ossigeno.
 
;Op-Amp: Abbrevuazione per amplificatore operazionale. L'amplificatore operazionale amplifica la tensione fra i suoi due ingressi.
 
;Ossidazione: Una reazione in cui si perdono degli elettroni. Dato che l'ossigeo suole trappare gli elettroni dalla maggior parte degli elementi, storicamente ciò aveva voluto significare una reazione che coinvolgeva l'ossigeno.
 
;PCB: Lastra di plastica o fibra di vetro con del rame attaccato. Il rame è inciso all'acqua forte per lasciare delle traccie in modo che la corrente vi sia condotta attraverso. Altri componenti elettrici sono saldati alle tracce.
 
;Periodo: Spazio di tempo tra cicli di un'onda periodica.
 
;PM<sup>1</sup> : Modulazione di fase. Inviare delle informazioni con la modifica delle fasi relative.
 
;PM<sup>2</sup> : Modulazione impulsiva. Sistema di modulazione in cui si può controllare l'ampiezza, la durata, la posizione di impulsi discerti per rappresentare il messaggio da comunicare.
 
;[[w:Giunzione p-n|Polarizzazione diretta]]:Configurazione circuitale in cui la polarità della tensione applicata ad un dispositivo è tale da farlo condurre la corrente]]
 
;Potenza elettrica : L'ammontare della tensione per l'ammontare della corrente. L'ammontare del lavoro fatto nell'unità di tempo da un circuito.
 
;Resistore: Proprietà di un circuito di ostacolare il flusso di elettroni. La resistenza converte l'energia elettrica in fotoni che vengono emessi come calore dissipato.