Differenze tra le versioni di "Storia di Roma/L'inizio della crisi"

Inizio Severi+avanzamento
(creo)
 
(Inizio Severi+avanzamento)
* Il limes poteva reggere modesti attacchi, ma le grosse incursioni lo distruggevano; inoltre l'esercito non poteva spostarsi con facilità in un territorio così vasto
* La rivolta dell'esercito d'Oriente, dimostrava che la vita politica era in bilico, con il rischio di una guerra civile.
 
== I [[w:Dinastia dei Severi|Severi]] ==
 
Marco Aurelio, tornò alla successione ''ereditaria'' affidando il potere al figlio [[w:Commodo|Commodo]] che cercò di istaurare un governo sul modello orientale; nel frattempo i Severi erano appoggiati dalle legioni ed estesero la cittadinanza a tutti gli abitanti dell'impero.
Alla morte di Commodo il senato con i pretoriani cercavano di assicurarsi la nomina del successore, mentre in nel territorio dell'impero tre diverse legioni sceglievano come imperatore il proprio generale; scoppiò così una guerra civile che fu vinta da [[w:Settimio Severo|'''Settimio Severo''']].
Settimio Severo era un provinciale dell'Africa e aveva fondato il suo potere con le legioni, quando giunge a Roma fa tre importanti azioni:
 
* elimina i suoi avversari dal senato e lo mette sotto controllo
* obbliga i pretoriani a risiedere fuori Roma
* costituisce una nuova ''guardia imperiale'' formata dai veterani dell'esercito
 
Dal punto di vista militare Settimio sconfigge dopo quattro anni i ''Parti'', mentre da quallo amministrativo previlegiò le cariche pubbliche ed il ceto dei cavalieri. Naturalmente apportò maggiori cure all'esercito, concentrando la maggior parte delle risorse per difendere il confine dall'aumento della pressione dei barbari e per pagare bene i soldati per continuare ad avere il loro appoggio. Per le ingenti somme che l'esercito doveva avere e per fronteggiare l'[[w:Inflazione|inflazione]] fu costituita l''''annona militare''', ovvero gli agricoltori dovevano fornire l'alimentazione all'esercito, ma in questo modo anche il commercio ebbe un crollo.
Nel 211 durante un'offesiva contro i barbari nel Vallo di Adriano, l'imperatore morì.
 
 
[[Categoria:Storia di Roma|La monarchia]]
{{Avanzamento|2550%|13 giugno 2008}}
204

contributi