Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Altri componenti"

nessun oggetto della modifica
 
Un esempio di questa sorgente è un [[w:Transistor a giunzione bipolare|Transistor a giunzione bipolare]] idealizzato, del quale si può pensare come ad una piccola corrente che ne controlla una più grande. In modo specifico, la corrente di base, I<sub>b</sub> è il controllo e la corrente del collettore, I<sub>b</sub> è l'uscita.
 
===Interruttore===
 
Un interruttore è un dispositivo meccanico che connette e disconnette due parti di un circuito.
 
[[Image:Electronics_Klunky_Switch_On.PNG]]<br/>
Un interruttore è un corto circuito quando è chiuso.
 
[[Image:Electronics_Klunky_Switch_Off.PNG]]<br/>
ed è un cucuito interrotto quando è aperto.
 
Quando un interruttore viene chiuso, esso completa un circuito e consente che la corrente scorra. Quando viene aperto, esso crea un intervallo d'aria ( a seconda del tipo di interruttore), e dato che l'aria è un isolante non scorre più alcuna corrente.
 
Un interruttore è un apparecchio che determina l'apertura o la chiusura di un circuito elettrico.
 
Solitamente, l'interruttore ha due elementi metallici chiamati contatti che si toccano per completare un circuito, e si separano per interromperlo. Il materiale dei contatti viene scelto valutando la sua resistenza alla corrosione, poichè la maggior parte dei metalli formano degli ossidi isolanti che impedirebbero all'interruttore di funzionare. Talvolta i contatti vengono placcati con metalli nobili.
 
Possono essere progettati così da strofinarsi l'un l'altro per rimuovere qualsiasi contaminazione. Conduttori non metallici, quali le plastiche conduttrici, sono talvolta usate. Le parte mobile che applica la forza operante sui contatti si chiama attuatore.
 
 
[[Categoria:Elettronica pratica|Altri componenti]]