Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Altri componenti"

nessun oggetto della modifica
Questa è una sorgente di tensione il di cui valore è controllato da un'altra tensione posta altrove nel circuito. La sua uscità è tipicamente data come <math>V_o=AV_c</math>, in cui A è un fattore di guadagno e V<sub>c</sub> è la tensione di controllo.
 
Un esempio di una tale sorgente può essere un [w:amplificatore] [[http://en.wikipedia.org/wiki/Electronic_amplifier amplifier] idealizzato, dove A è il fattore di guadagno dell'amplificatore.
 
====Sorgente di tensione controllata a corrente====
Questa è una sorgente di tensione il cui valore è controllato da una corrente altrove posta nel circuito. La sua uscita è tipicamante data come <math>V_o=AI_c</math>, in cui A è un fattore di amplificazione e I<sub>c</sub> è la corrente di controllo.
 
====Sorgente di corrente a controllo di tensione====
 
Questa è una sorgente di corrente il cui valore è controllato da una tensione in altro luogo nel circuito. La sua uscita è data tipicamente come <math>I_o=AV_c</math>, dove A è il fattore guadagno e V<sub>c</sub> è la tensione di controllo.
 
====Sorgente di corrente a controllo di corrente====
 
Questa è una sorgente di corrente il cui valore è controllato da una corrente in altro luogo nel circuito. La sua uscita è data tipicamente come <math>I_o=AI_c</math>, dove A un fattore guadagno e I<sub>c</sub> è la corrente di controllo.
 
Un esempio di questa sorgente è un trasistor idealizzato[http://en.wikipedia.org/wiki/Bipolar_junction_transistor bipolar junction transistor] , del quale si può pensare come ad una piccola corrente che ne controlla una più grande. In modo specifico, la corrente di base, I<sub>b</sub> è il controllo e la corrente del collettore, I<sub>b</sub> è l'uscita.
 
[[Categoria:Elettronica pratica|Altri componenti]]