Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Altri componenti"

cambio avanzamento a 50%
(cambio avanzamento a 50%)
===Generatore di tensione ideale===
 
 
 
Una sorgente di tensione ideale è un componente elettronico fondamentale che genera una tensione costante tra due punti a dispetto di qualsiasi altro vi sia connesso. Poiché è ideale, alcune configurazioni circuitali non son consentite, come i circuiti in corto, che darebbero luogo ad una corrente infinita. (I=V/0).
 
Le sorgenti di tensione reali, quali le batterie, gli alimentatori, i dischi piezoelettrici, i generatori, le turbine a vapore, etc. hanno una impedenza interna (in serie con la sorgente ideale di tensione), che è molto importante che venga compresa.
 
===Sorgenti di corrente ideali===
[[Image:Electronics_Klunky_Current_Source.PNG]]
 
Una sorgente di corrente ideale è un componente elettronico fondamentale che fornisce una corrente costante atttraverso una sezione di circuito, senza badare a qualunque altra cosa sia ad essa collegata. Poichè è ideale, alcune configurazioni circuitali non sono permesse, come i circuiti aperti, che creerebbero una tensione infinita.
 
Una analogia idraulica sarebbe una pompa con un flussometro, che misuri l'ammontare di acqua che scorre nell'unità di tempo e vari la velocità della pompa affinchè il flusso di corrente rimanga costante.
 
Le sorgenti di corrente reali, quali le batterie, alimentatori di potenza, dischi piezoelettrici, generatori, etc. hanno una impedenza interna (in parallelo con la sorgente), che è molto importante comprendere.
 
Le sorgenti reali si comportano generalmente più come sorgenti di tensione che di corrente, poichè l'impedenza interna in serie è molto bassa. La sorgente di corrente può venire ottenuta da una sorgente di tensione con un circuito come lo "specchio di corrente".
 
 
[[Categoria:Elettronica pratica|Altri componenti]]
 
 
{{avanzamento|100%|19 febbraio 2008}}
{{Avanzamento|50%|9 marzo 2009}}