Differenze tra le versioni di "Analisi complessa/Numeri complessi"

wikifico
(wikifico)
dove I: = (0,1).
 
L'analogia tra <math>\mathbb{C}</math> ed <math>\mathbb{R}^{2}</math> (è immediato vedere che i due insiemi sono in corrispondenza biunivoca) suggerisce di rappresentare il campo complesso come l'insieme dei punti di un piano cartesiano. Definiamo poi, datoDato un numero
:<math>z \in \mathbb{C}=x+Iy=(x,y)</math>
definiamo:
:<math>z =\rho e^{I\theta}\!</math>
 
==TEOREMA 1.1.2.Proprietà==
;Teorema 1.1.2
Le quantità sopra definite godono di una serie di proprietà algebriche: siano <math>z_1,z_2\in \mathbb{C}</math>, con <math>z_1=x_1+Iy_1=\rho_1 e^{I\theta_1}</math> e <math>z_2=x_2+Iy_2=\rho_2 e^{I\theta_1}</math>
155

contributi