Differenze tra le versioni di "Osservare il cielo"

nessun oggetto della modifica
*la seconda propone dei '''minipercorsi''' studiati in base alle diverse disponibilità: binocolo, telescopio amatoriale, osservatore dai cieli del sud; sono regolati a seconda delle stagioni e presentano una selezione di oggetti celesti importanti o curiosi.
*chiude il libro un '''glossario''' con i termini astronomici più importanti.
 
 
{{Versione PDF|Osservare il cielo|Dimensione 8,29 Mbyte}}