Differenze tra le versioni di "Elettronica pratica/Definizioni"

cambio avanzamento a 0%
(cambio avanzamento a 0%)
Definizioni in ordine alfabetico:
 
;Amper (A): Unità di musura della corrente "I" nel SI (Sistema Internazionale). L'Amper è definito ufficialmente come quella corrente costante che, se mantenuta in due conduttori paralleli diritti di lunghezza infinita, di sezione trasversa circolare trascurabile, e posti ad un metro di distanza nel vuoto, produce fra questi conduttori una forza uguale a 2&times;10<sup>-7</sup> newton per metro di lunghezza. Cè un'altra definizione che è basata sulla velocità di deposizione dell'argento, che è più facile da misurare. Le altre unità elettroniche sono unità derivate basate sulla definizione dell' Amper.
 
;Amper (A) : L'unita di corrente ''I'' nel sistema SI The SI unit for current ''I''. (Commonly spoken as "amps", "milliamps", etc.) The ampere is officially defined as that constant current which, if maintained in two straight parallel conductors of infinite length, of negligible circular cross-section, and placed one metre apart in vacuum, would produce between these conductors a force equal to 2&times;10<sup>-7</sup> newton per metre of length. There is another definition which is based on the deposition rate of silver (''in electrolysis?''), which is much easier to measure. The other electronics units are ''derived units'' based off of the ampere definition.
 
;Amplificare: Aumentare l'intensità del segnale. Spesso un "amplificatore" viene usato per passare un segnale con entrambi un aumento oppure una riduzione del guadagno.
 
[[Categoria:Elettronica pratica|Definizioni]]
{{Avanzamento|0%|15 gennaio 2009}}