Esperanto/Numerali: differenze tra le versioni

numeri a più cifre
(numeri a più cifre)
 
==Numeri come radici==
I numeri sono delle vere e proprie radici, e possono quindi essere usati come verbisostantivi, avverbi o aggettivi (l'uso come verbo fa poco senso). Si può scriverli per intero facendoli seguire dalla desinenza della categoria grammaticale, o anche in forma numerica, aggiungendo la desinza con un trattino. Se il numero è compoosto da più cifre, e quindi più parole, solo l'ultima prende la desinenza, mentre le altre restano invariate.
===Forma aggettivale: i numeri ordinali===
Gli ordinali sono degli aggettivi, e come tali si ottengono aggiungendo la finale '''-a''':
*kvar'''a''' = 4'''-a''' = quarto/a
*kvin'''a''' = 5'''-a''' = quinto/a
*...
*cent dudek kvar'''a''' = 124-esimo/a
*e così via...
 
Quando sonoSono aggettivi lo sono in tutto (plurale, accusativo...).
* ''La lastaj estos la unu'''aj''' (1-'''aj''').'' = Gli ultimi saranno i primi.
* ''La litero A estas la unu'''a''' litero de la alfabeto.'' = La lettera A è la prima lettera dell'alfabeto.
*kvar'''e''' = quarto (nel senso di "in quarto luogo")
*kvin'''e''' = quinto (nel senso di "in quinto luogo")
*e così via...
 
*e così via...
*'' Mi ne faras vojaĝ'''ojn''', unu'''e''' ĉar mi ne havas rimed'''ojn''', du'''e''' ĉar mi amas la trankvil'''an''' viv'''on'''.'' = Non faccio viaggi, in primo luogo perché non ho mezzi, in secondo luogo perché amo la vita tranquilla.
Esempi:
*'' Mi ne faras vojaĝ'''ojn''', unu'''e''' ĉar mi ne havas rimed'''ojn''', du'''e''' ĉar mi amas la trankvil'''an''' viv'''on'''.'' = Non faccio viaggi, in primo luogo perché non ho mezzi, in secondo luogo perché amo la vita tranquilla.
 
===Forma sostantivata, moltiplicativa e frazionaria===
1 586

contributi