Chimica organica/Proprieta Acido Base: differenze tra le versioni

m
# il grado di "durezza" aumenta al progredire nel periodo (C < N < O < F);
# il grado di "sofficità" aumenta all'interno dello stetto gruppo con il periodo (S > O, P > N);
# la transizione hard/soft può avvenire per un medesimo elemento al cambiare del grado di ossidazione o per la presenza di gruppi elettron-attrattori (vedi BH<sub>3</sub> vs. BF<sub>3</sub>).
 
Pearson ha anche introdotto un trattamento quantitativo <ref>R.G. Pearson, ''Inorg. Chem.'' 1989, '''54''' 1423</ref>, definendo la "durezza" η tramite la relazione
 
<math> \eta = \frac {I-A}{2}</math>
 
ove I ed A sono le energie di ionizzazione (cioè l'energia da spendere per estrarre un elettrone) e l'affinità elettronica (ovvero l'energia ottenuta aggiungendo un elettrone), rispettivamente. La "sofficità" σ è l'inverso della "durezza"
===Regole di Kornblum===
le '''regole di Kornblum''' che spiegano la reattività dei nucleofili/elettrofili bidentati sono facilmente interpretate alla luce delle interazioni hard-hard e soft-soft <ref>Tse-Lok Ho, ''Hard and Soft Acids and Bases Principle in Organic Chemistry'',Academic Press, 1977, ISBN 0123500508</ref>
509

contributi