Differenze tra le versioni di "Analisi matematica I/Definizione di limite"

m
cambio avanzamento a 0%
(limiti)
 
m (cambio avanzamento a 0%)
In matematica, il concetto di limite serve a descrivere l'andamento di una funzione all'avvicinarsi del suo argomento a un dato valore, oppure al crescere illimitato di tale argomento (per esempio una successione). I limiti si utilizzano in tutti i rami dell'analisi matematica, in quanto sono usati per definire la continuità, la derivazione e l'integrazione.
 
[[Categoria:Analisi matematica I|Definizione di limite]]
{{Avanzamento|0%|29 settembre 2008}}
8 469

contributi