Strutture dati e database: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  16 anni fa
m
Robot: Automated text replacement (-\bperchè\b +perché)
m (Riportata alla revisione precedente di 80.117.216.81)
m (Robot: Automated text replacement (-\bperchè\b +perché))
Per strutturare correttamente dei dati, il primo passo è capire di che tipo sono, specialmente in relazione all'uso che se ne dovrà fare.
 
I campi "Nome" e "Cognome" conterranno dati di tipo testuale; possiamo immaginare di cercare i dati di una persona partendo dal suo cognome ed in caso di omonimia di questo, raffinando la ricerca scegliendo il nome corretto tra i vari omonimi, ecco quindi perchèperché non teniamo uniti il nome ed il cognome in un unico campo ad esempio chiamato "Nominativo".
 
Il campo "Indirizzo", anch'esso di tipo testuale, invece contiene al proprio interno due aspetti che potrebbe avere senso tenere separati; immaginando di voler filtrare, tra tutte le persone solo quelle residenti a Milano e non avendo per ora nessuna capacità di trovare una specifica sequenza di caratteri all'interno di un campo, dovremo quindi scorporare l'aspetto "Città" dal campo "Indirizzo".
34 907

contributi