Chimica organica/Principi di Termodinamica Chimica: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{Chimica organica}}
Per poter apprezzare alcune caratteristiche delle molecole e comprendere attraverso quali meccanismi si verifichino '''reazioni chimiche''' tra queste, ovvero formazioni e rotture di legami, è opportuno descrivere cosa sia l''''energia'''. A questo tema i libri di Chimica Organica di base dedicano solitamente capitoli troppo striminziti per essere chiari. Consiglio perciò di leggere libri di
Chimica Fisica allo scopo, in media decisamente più chiari, ad esempio "Elementi di Chimica Fisica" di Peter Atkins e Julio de Paula, edito da Zanichelli.
 
== Energia ==
L'energia di un sistema è solitamente definita come la sua capacità di compiere un lavoro. Dell'energia di un sistema si occupa la'''termodinamica'''. Quella parte della termodinamica alla quale ci si riferisce con l'aggettivo di "classica" si occupa del modo in cui tale energia venga scambiata da un sistema con l'esterno. I suoi principi fondamentali sono stati riassunti in quattro enunciati noti come prima, seconda e terza legge della termodinamica e legge della termodinamica numero zero.
 
== Rappresentare lo spostamento di elettroni==
{| {{Tabella_Ch_Org}} align=right width=300px
1 932

contributi