Differenze tra le versioni di "CSS/Regole e sintassi"

m
→‎CSS esterni e interni: Inseriti i tag source
m (→‎CSS esterni e interni: Inseriti i tag source)
*Gli '''stili interni''' vengono usati se le pagine sui cui operare sono veramente poche o se il sito è semplice (questo sistema è sconsigliato perché nasconde una delle potenzialità dei CSS, ovvero la possibilità di applicarli a più pagine contemporaneamente)
 
Si noti che i CSS vengono validati dal [http://jigsaw.w3.org/css-validator/ validatore W3C] solamente se sono esterni.
 
=== Stili esterni ===
&Egrave;È il sistema più usato ed è compatibile con tutti i browser. Per inserire un collegamento ad uno stile esterno alla pagina, usiamo il tag <code>&lt;link /&gt;</code> nell'intestazione della nostra pagina:
<source lang="html4strict">
<html>
<head>
''' <link rel="stylesheet" type="text/css" href="stile.css">'''
<title>Inserire i fogli di stile in un documento</title>
'''<link rel="stylesheet" type="text/css" href="stile.css">'''
</head>
<body> [...]
</source>
 
Il seguente sistema di importazione è invece più adatto a risolvere problemi di compatibilità tra vecchi e nuovi browser:
<source lang="html4strict">
'''<style>'''
[...]
''' @import url(stile.css);'''
'''</style>'''
''' @import url(stile.css);'''
'''</style>'''
[...]
</source>
 
=== Stili interni ===
Questo sistema permette di inserire dei CSS direttamente all'interno della pagina:
<html>
<source lang="html4strict">
<head>
[...]
<title>Inserire i fogli di stile in un documento</title>
''' <style type="text/css">'''
'''''...codice...'''''
''' </style>'''
[...]
</head>
</source>
<body>...
Si ricordi che questo sistema non permette la validazione da parte del [http://jigsaw.w3.org/css-validator/ W3C Validator]
 
145

contributi