Differenze tra le versioni di "Java/Classi e oggetti"

m
 
Il programmatore può scrivere le classi ereditando da altre classi, nidificandole, implementando le classi astratte e interfacce.
Per tutte queste pratiche e per il loro uso, vedere [[Java/Ereditarietà| il capitolo sull'ereditarietà]].
 
Queste classi (API) sono davvero numerose e per ordinarle in modo che fossero facilmente usabili sono state raggruppate in insiemi specifici, i package.
 
La classe può essere normale, interna, anonima, astratta, secondaria o derivata.
Gli elementi all'interno della classe e la classe stessa si possono proteggere mediante i modificatori di accesso.
In ogni caso non è possibile dichiarare private o pretected una classe altrimenti non potrebbe essere estesa e questo non è possibile nella O.O.P..
'''L'interfaccia pubblica''' è costituita dall'insieme dei membri e istanze pubbliche, nel nostro esempio (Nomedellaclasse) tutte le istanze sono pubbliche. Se invece di “public” vi fosse “private” allora la classe avrebbe anche un''''interfaccia privata''' ed i membri “private” sono raggiungibili solo all'interno della classe o da classi annidate o da metodi “getter” e “setting” se presenti. Vedere[[Java/Modificatori| il capitolo sui modificatori]].
 
== Archiviare le classi==
222

contributi