Latino/Seconda declinazione: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  14 anni fa
==Origini==
*'''Nominativo''': Al sing.in origine , poichè il tema di tutti i sostantivi di seconda era in -o, si aveva il nom. in -os, divenuto per oscuramento -us. Stesso discorso vale per i sostantivi in -er, che avendo originariamente il tema in -ro, nominativo -ros, con la caduta di -os finale sono divenuti in -er. Taluni si sono trasformati in -rus. Al plurale era in -oi, poi -ei, poi, ancora, contraendosi, è diventato -i, ma non per i sostantivi in -ius, che, non contraendo, rimangono in -ii.
*'''Genitivo''': al singolare, già all'origine così, non ha subito trasformazioni. Al plurale usciva in -om, ma si è trasformato in -orum per analogia con la 1^ decl.
usciva in -om, ma si è trasformato in -orum per analogia con la 1^ decl.
*'''Dativo''': era in -oi.
*'''Accusativo''': al sing.era in -om, poi trasformatosi in -um per oscuramento. Al plur. usciva in -ons, ma ha subito la caduta della nasale.
140

contributi