Latino/Seconda declinazione: differenze tra le versioni

 
===Particolarità dei casi ===
;Genitivo singolare: alcuni sostantivi che escono in -ius o in -ium possono avere oltre che la normale uscita in -ii anche un'uscita in '''-i''' (forma contratta).
;Vocativo singolare: i nomi propri che al nom. sing. escono in -ius ed i sostantivi filius, genius, oltre all'aggettivo possessivo meus invece della regolare uscita in -e presentano una uscita in '''-i''' (tranne Darius che esce regolarmente in -e, Darie).
;Genitivo plurale: può essere in''' -um''', invece che in -orum, in vir ed i suoi composti, nei nomi di monete o misure, nei nomi di popolo, ed altri sostantivi:
*vir, virum (o virorum)
*liberi, liberum (o liberorum)
*deus, deum (o doerumdeorum)
*Danai, Danaum (o Danaorum)
*faber, fabrum (o fabrorum).
 
===Particolarità del numero===
Utente anonimo