Differenze tra le versioni di "Impresa sociale di comunità/Rapporto pubblico-privato"

 
{{Approfondimento|1=Il tema dei servizi sociali è stato affrontato solo di recente dalle istituzioni comunitarie, attraverso l’elaborazione di una serie di documenti da parte della Commissione europea in materia di servizi d’interesse generale.<br/>
Particolare rilievo assume, tra gli altri, la Comunicazione della Commissione intitolata “Attuazione del programma comunitario di Lisbona: i servizi sociali d'interesse generale nell'Unione europea”, COM(2006) 177 ('''''link''''')[[http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=COM:2006:0177:FIN:IT:PDF]], che è appunto dedicata al tema specifico dei servizi sociali.<br/>
In tale documento per servizi sociali si intende:
*“i regimi obbligatori previsti dalla legge e i regimi complementari di protezione sociale, con vari tipi di organizzazioni (mutue o regimi professionali), che coprono i rischi fondamentali dell’esistenza, quali quelli connessi alla salute, alla vecchiaia, agli infortuni sul lavoro, alla disoccupazione, al pensionamento e alla disabilità;
259

contributi