Differenze tra le versioni di "Debian/Filosofia e concetti base"

m
+ categoria
(→‎Nomi di Debian: "bambina che si prese cura della pecorella" -> "pastorella", no?)
m (+ categoria)
{{Debian}}
==Cos'è Debian==
Il '''Progetto Debian''' è composto da un gruppo di volontari provenienti da tutto il mondo, i loro sforzi sono concentrati verso la realizzazione di un sistema operativo composto interamente da software libero. Attualmente il principale prodotto del progetto è la distribuzione Debian GNU/Linux, che include il kernel del sistema operativo Linux e migliaia di applicazioni preimpacchettate. Sono supportati vari tipi di processori, inclusi Intel i386 e superiori, Alpha, ARM, Motorola 68k, MIPS, PowerPC, Sparc e UltraSparc, HP PA-RISC, IBM S/390 e Hitachi SuperH.
 
Il Progetto Debian è stato fondato ufficialmente da Ian Murdock il 16 Agosto del 1993 come una delle prime distribuzioni di linux. Ian voleva che Debian fosse una distribuzione sviluppata apertamente, libera, nello spirito di Linux e di GNU. La creazione di Debian è stata sponsorizzata per un anno dal progetto GNU della Free Software Foundation (dal novembre 1994 al novembre 1995).
Per conseguire e mantenere alti standard qualitativi, Debian ha adottato numerose politiche e procedure per l'impacchettamento e la distribuzione del software. Queste sono coadiuvate da strumenti, automatismi e documenti che costituiscono gli elementi chiave di Debian, in modo aperto e visibile.
 
==Nomi di Debian==
 
=Nomi di Debian=
Ogni release Debian ha un nome, attualmente i nomi sono presi dal film di animazione [[w:Toy Story|Toy Story]] della [[w:Pixar|Pixar]], cambia solo il nome della release Stable (e di conseguenza quello della release Testing), la release Unstable ha il nome Sid che in Toy Story era il ragazzino che rompeva sempre i giocattoli.
I nomi delle distribuzioni stabili di Debian sono i seguenti:
* Sid era il bambino della porta accanto che rompeva i giocattoli. (Unstable)
 
[[Categoria:Debian|Filosofia e concetti base]]
 
{{Avanzamento|75%}}
8 469

contributi