Differenze tra le versioni di "Kdenlive/Sistemi video"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  13 anni fa
m
Bot: Sostituzione automatica (-([^D])E'([^'.]) +\1È\2)
m (Bot: correggo errori comuni)
m (Bot: Sostituzione automatica (-([^D])E'([^'.]) +\1È\2))
Per l'esattezza, il bianco è composto da circa il 30% di rosso, l'11% di blu e il 60% di verde. Quindi, per ottimizzare l'utilizzo di banda trasmissiva, la luminanza (Y) viene combinata con i due segnali di crominanza relativi al rosso (C<sub>r</sub>) e al blu (C<sub>b</sub>). Diventa semplice ottenere il valore della componente verde di un pixel, applicando la formula G = Y - C<sub>r</sub> - C<sub>b</sub>. Il valore delle componenti blu e rossa si ottengono con le formule B = Y + (C<sub>b</sub> - Y), e R = Y + (C<sub>r</sub> - Y).
 
Di conseguenza, un'immagine a televisiva a colori è definita per una parte dal segnale di luminanza e per il resto da quelli di crominanza (in una proporzione 4:2:2). Si può usare una minore ampiezza di banda per la crominanza perché il colore necessita di una minor quantità di informazioni, sfruttando il fatto che l'occhio umano è molto più sensibile alle variazioni di luminosità ed ai contorni di un immagine che non alle variazioni di colore. E'È possibile verificare questo fenomeno osservando delle immagini composte solo da colori e prive di contorni neri o comunque scuri.
 
Nonostante questa soluzione sia stata ideata per le trasmissioni analogiche, e il video digitale consenta la trasmissione completa delle informazioni relative al colore utilizzando una ridotta ampiezza di banda, si continua ad utilizzare il sistema YCC, allo scopo di ottenere una compressione ancora maggiore. Lo standard video digitale DV25 utilizza una banda ancora minore per l'informazione relativa al colore, con un rapporto luminanza/crominanza 4:1:1 --- che può generare disturbi di visualizzazione in operazioni come quella di combinare un'immagine, con un altra di una persona ripresa su uno sfondo blu (la famosa composizione ''cromakey''). Lo standardDV50, orientato ad un utilizzo più professionale, utilizza un rapporto luminanza/crominanza 4:2:2.
386

contributi