Impresa sociale di comunità/Ideazione: differenze tra le versioni

m
 
=== Bisogni: metodi e pratiche quotidiane ===
È importante verificare che il vostro progetto risponda a bisogni reali e generi un aumento del benessere della comunità in cui operate. È quindi necessario capire come meglio rispondere al bisogno individuato, con il coinvolgimento di quali attori comunitari e con quale livello di partecipazione di quest’ultimiquesti ultimi.<br/>
Diventa quindi fondamentale definire ''il/i bisogno/i'' attraverso una lettura ed un ascolto del territorio, ''fare delle verifiche'' con gli attori comunitari in senso ampio, potenziali beneficiari diretti e indiretti delle possibili attività, soggetti pubblici e privati coinvolgibili e/o interessati per poi scrivere una ''proposta di massima''. In questo processo, che risulta di cruciale rilevanza per l’avvio e il buon funzionamento di un’ISC, è importante considerare che i bisogni non sono rilevabili come oggetti pre-definiti e sostanzialmente statici, ma sono piuttosto il frutto di una dinamica di co-costruzione dove intervengono soggetti portatori di punti di vista e interessi anche molto diversi. In termini generali la negoziazione rispetto alla natura specifica dei bisogni di una comunità (o, più spesso, di sue specifiche componenti) trovano – o dovrebbero trovare – un elemento di sintesi nella prospettiva dell’interesse generale.
 
259

contributi