Differenze tra le versioni di "Algebra lineare e geometria analitica/Applicazioni lineari"

nessun oggetto della modifica
m
==Definizione==
Siano <math>V</math> e <math>W</math> <math>\mathbb{K}</math>-spazi vettoriali. Definiamo gli omomorfismi tra gli spazi vettoriali che prendono il nome di '''applicazioni lineari'''.
*[http://it.wikipedia.org/wiki/Applicazione_lineare]
 
{{Matematica voce|Definizione|Applicazione lineare|
Si dice '''applicazione lineare''' da <math>V</math> a <math>W</math> un omomorfismo tra i due spazi vettoriali, cioè una funzione che gode delle seguenti proprietà:
 
*<math>f(v+v^\prime)=f(v)+f(v^\prime),\forall v,v^\prime \in V</math>
*<math>f(v) = \lambda f(v), \forall v \in V,\forall \lambda \in \mathbb{K}</math>
}}
 
==Nucleo ed immagine==
2

contributi