Organo a canne/I registri

Indice del libro

I registriModifica

Se al di sopra di un somiere disponiamo una fila di canne - da sinistra a destra - che vanno dal suono più grave al suono più acuto, abbiamo costituito un registro, cioè un insieme omogeneo di canne aventi simili caratteristiche per quanto riguarda il timbro del suono.

 


Somiere d'organo d'esempio (vista frontale) con 7 canne:
al di sotto i 7 ventilabri tengono chiusi i rispettivi canali


 


Somiere d'organo d'esempio (vista frontale) con 7 canne:
alla pressione di uno o piu' tasti della tastiera i rispettivi tiranti fanno aprire uno o più ventilabri
l'aria entra in uno o più canali e fa suonare una o più canne

Questa è la più semplice tipologia di strumento: la pressione di un tasto faceva suonare una sola canna.

Il BlockwerkModifica

Successivamente vennero costruiti strumenti in grado di far suonare più canne alla pressione di un singolo tasto: i blockwerk.

I primi blockwerk dei quali abbiamo notizie risalgono all'XI secolo; ogni tasto faceva suonare tutte le file delle canne collegate a quel canale, che potevano andare da sette fino a novanta.