Indice del libro

Il muro multimediale è una modalità molto pratica che permette di mettere in atto attività collaborative che possono essere condotte in modo sincrono o asincrono. Le attività proposte possono essere di tipo diverso: produzione scritta, orale, discussione per temi, raccolta di materiale di diverso tipo, organizzazione di fonti...

Digipad by La Digitale
La pagina Home di Digipad

Digipad[1] dà la possibilità di creare dei muri multimediali in cui si possono inserire tutte le tipologie di contenuti digitali:

  • file: immagini, documenti PDF o di LibreOffice o MS Office, video, file audio (Il limite di caricamento è di 20Mb per capsula e rimangono disponibili fino ad un'eventuale eliminazione del pad)
  • link: collegamenti a siti web, a esercizi o contenuti interattivi, ad altre risorse presenti on-line

Può essere molto utile per l'organizzazione e la realizzazione di attività collaborative da proporre alla classe sia in presenza che a distanza. È molto efficace per attività di collaborazione tra pari, per la co-costruzione di contenuti, la condivisione di risorse...

Capsule di Digipad con immagini diverse: un topo, il logo di H5P
Un esempio di muro realizzato con Digipad

È possibile creare un muro collaborativo digitale anche senza creare un account. Chi crea il Digipad può gestire la modalità di accesso da parte degli utenti, se in modalità visualizzazione o in modalità di scrittura. Gli elementi che compongono il muro, le capsule, possono essere organizzate in ordine cronologico di creazione, oppure per colonne. In ogni caso è possibile riorganizzare liberamente sia le singole capsule che le colonne.

Digipad è a disposizione gratuitamente ed è finanziato in modo partecipativo. È possibile partecipare al sostegno al progetto attraverso una donazione.[2]

I digipad creati non vengono eliminati in modo automatico, ma è molto raccomandato salvare i propri lavori con l'operazione di esportazione. Inoltre è importante eliminare i pad inutilizzati. Esiste un limite di 100 pads attivi per ogni conto.

Note modifica

  1. Il servizio Digipad, su digipad.app.
  2. La pagina della raccolta fondi, su opencollective.com.

Collegamenti esterni modifica