Il sito web della scuola/Sito scolastico Wordpress/Tema scuola design Italia

Indice del libro

Uno dei temi a disposizione di una scuola per la costruzione del proprio sito è quello elaborato dal Team per la trasformazione digitale della presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il tema è disponibile nel repository GitHub dedicato e può essere liberamente scaricato. Nel repository è presente una guida di base per l'uso e la messa in opera.

In questo tema tutte le parti che lo compongono e che servono a descrivere le caratteristiche della scuola sono interconnesse tra loro: i luoghi, le strutture organizzative, le persone, i servizi, i documenti, i progetti e il racconto delle esperienze didattiche. Oltre alla guida raggiungibile dal repository, di seguito viene riportato un esempio di procedura da seguire in caso di installazione da zero.

Installazione e prima configurazioneModifica

  • Scaricare ed installare WordPress nello spazio web a disposizione;
  • Scaricare il tema WordPress per le scuole
  • caricare il nuovo tema nel sito installato (aspetto -> temi -> nuovo tema -> carica da file .zip)
  • attivare il tema design Italia
  • installare e attivare i plugin consigliati (in particolare Disable Gutenberg, Members, Ginger - EU Cookie Law, Contact Form 7)

CompilazioneModifica

Cominciare a compilare in parte le voci della scheda configurazione.

  • scheda configurazione:
* dati della scuola
* scheda scuola:
  * inserimento immagini delle scuole
  * inserimento numeri degli alunni
  * collegamento a scuola in chiaro
  * didattica: selezionare se scuole/percorsi o indirizzi/scuole
  * luoghi: scegliere quali luoghi visualizzare nella pagina dedicata
  * servizi esterni: link al registro e altri portali della scuola
* altro: impostare il servizio di mappe con la creazione di account su mapbox. Creare account su [https://mapbox.com Mapbox+, dalla pagina del profilo copiare il token per la generazione delle mappe.

Le altre voci possono essere completate in seguito man mano che vengono creati i relativi contenuti. Infatti le varie sezioni (organizzazione, persone, didattica) potranno essere popolate andando a selezionare le relative schede che verranno compilate.

Link personalizzatiModifica

Nella voce aspetto -> menu impostare i link personalizzati al proprio USR e UST, oltre alle voci di amministrazione trasparente e albo on line se gestiti dal gestionale della segreteria. Se queste per la compilazione di queste ultime due sezioni viene utilizzato il plugin dedicato creare i link alle relative pagine.

LuoghiModifica

I luoghi sono gli ambienti fisici dell'istituto. Sono passato a definire i vari luoghi. Tenere a portata di mano i riferimenti email, telefono, cap e altre informazioni relative ad ogni singolo luogo, sia plesso scolastico che ambiente. Per ogni luogo viene chiesto il riferimento alle strutture e alle persone che però non sono state ancora definite. Lo si fa in un secondo momento.

Per ogni luogo andranno definiti:

  • servizi
  • strutture (segreteria, scuola, dirigenza....)
  • persone

Queste informazioni vengono collegate tra quelle che creeremo in un secondo momento. In questa prima fase inserire le informazioni essenziali che riguardano il luogo che si sta descrivendo.

Strutture organizzativeModifica

In seguito si passa a descrivere le strutture organizzative di cui è composto l'istituto: i dirigenti, gli organi collegiali, le strutture scolastiche, le commissioni, gli uffici di segreteria, le funzioni strumentali.

La composizione delle strutture organizzative può essere completata sia con la scelta degli utenti registrati nel sito, sia con la digitazione delle persone che non fanno parte del personale scolastico.

PersoneModifica

Gli utenti del sito possono ricoprire anche ruoli all'interno dell'organizzazione scolastica. In particolare il dirigente scolastico, il vicario, il direttore dei servizi generali amministrativi (DSGA) hanno la possibilità di avere una propria scheda personale in cui inserire una serie di informazioni utili. La compilazione di questa sezione permette poi di scegliere le persone nel momento in cui si definisce la composizione delle singole strutture organizzative.

NoteModifica