Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Piemonte/Città metropolitana di Torino/Cavour/Cavour - Chiesa di San Lorenzo Martire

Indice del libro


  • Costruttore: Pietro Barchietti di Torino (TO)
  • Anno: 1874
  • Restauri/modifiche: Luigi Berutti (1909, modifiche)[1], anonimo (1927, restauro), Carlo II Vegezzi-Bossi (1953-54, restauro), anonimo (1983, restauro), Brondino Vegezzi-Bossi (2015, restauro)[2]
  • Registri: 34[3]
  • Canne: 1000 circa
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra, al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 61 note (Do1-Do6)
  • Pedaliera: a leggio di 19 note (Do1-Fa#2)[4]
  • Collocazione: in corpo unico, su cantoria in controfacciata
  • Accessori: Terza mano a manetta
Colonna di sinistra - Concerto
Campanelli Soprani[5]
Fagotto 8' Bassi
Tromba 8' Soprani
Clarone 4' Bassi[5]
Violoncello 4' Bassi[5]
Corno inglese 16' Soprani[5]
Oboe 8' Soprani[5]
Cornetto 3 file Soprani[5]
Corno dolce 16' Soprani[5]
Flauto traverso 8'
Flauto in VIII 4' Bassi
Flauto in VIII 4' Soprani
Ottavino 2' Soprani
Viola 4' Bassi[5]
Voce umana 8' Soprani
Timpani (ai Pedali)
Tromboni 8' (ai Pedali) [5]
Colonna di destra - Ripieno
Principale 16' Bassi
Principale 16' Soprani
Principale 8' Bassi
Principale 8' Soprani
Principale II° 8' Bassi
Principale II° 8' Soprani
Ottava 4' Bassi
Ottava 4' Soprani
Duodecima 2.2/3' Bassi
Duodecima 2.2/3' Soprani
Decimaquinta 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesimaseconda 1'
Vigesimasesta e nona 2/3'
Trigesimaterza e sesta 1/3'
Contrabbassi e rinforzi 16'+8' (ai Pedali)
Bassi armonici 8' (ai Pedali)

NoteModifica

  1. Sostituzione della consolle e di registri originali
  2. Intervento di restauro filologico che consistette altresì nel ripristino della consolle originale e nella ricostruzione di registri eliminati in precedenza
  3. Con il restauro del 2015 furono ripristinate le originali manette a incastro, eliminando i pomelli a tirante probabilmente introdotti da Luigi Berutti nel 1909
  4. Ricostruita in occasione del restauro del 2015, eliminando la pedaliera parallela di 27 note aggiunta nel 1909
  5. 5,0 5,1 5,2 5,3 5,4 5,5 5,6 5,7 5,8 Registo ricostruito nel 2015

Collegamenti esterniModifica