Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Liguria/Città metropolitana di Genova/Chiavari/Chiavari - Chiesa di San Giacomo

Indice del libro


Chiavari-chiesa san giacomo-organo.JPG
  • Costruttore: Fratelli Marin[1]
  • Anno: 1975
  • Restauri/modifiche: no
  • Registri: 25
  • Canne: ?
  • Trasmissione: elettropneumatica
  • Consolle: mobile indipendente, a pavimento
  • Tastiere: 2 di 61 note (Do1-Do6)
  • Pedaliera: concavo-radiale di 27 note (Do1-Re3)
  • Collocazione: in tre corpi: quello principale a pavimento nell'abside, un secondo sulla cantoria in controfacciata, quello Eco nella cupola
I - Grand'organo
Ripieno 4 file
Decimaquinta 2'
Decimaseconda 2.2/3'
Ottava 4'
Principale 8'
Principale 16'
Gamba 8'
Dulciana 8'
Voce umana 8' Soprani
Flauto 8' Soprani
Flautino 4'
Cornetto 5 file Soprani
Corno inglese 8'
Tromba 8'
II - Espressivo
Principalino 8'
Ottava 4'
Pienino 3 file
Bordone 8'
Viola 8'
Flauto 4'
Coro violini 8'
Oboe 8'
Voce corale 8'
Tremolo
Pedale
Controbasso 16'
Basso armonico 8'

BibliografiaModifica

  • Fabio Macera, Davide Merello e Daniele Minetti, Gli organi della Diocesi di Chiavari, Recco, Fondazione Cassa di risparmio di Genova e Imperia, 2000, pp. 77-78, ISBN non esistente.

Altri progettiModifica

  1. reimpiegando la cassa e il materiale fonico dello strumento precedente, costruito nel 1793 da Luigi Ciurlo-Roccatagliata e ricostruito nel 1858 da Lorenzo Paoli.