Chimica per il liceo/Principio di indeterminazione


Principio di indeterminazioneModifica

  Per approfondire su Wikipedia, vedi la voce Principio d'indeterminazione di Heisenberg.

Il principio di indeterminazione di Heisenberg, riguardante il campo della fisica atomica, afferma che per descrivere il moto di un corpo devono essere soddisfatte due condizioni:

  1. Riuscire ad individuare tutte le posizioni del corpo in successione.
  2. Dobbiamo essere certi che dall'inizio e alla fine del moto, il corpo in movimento sia lo stesso.

Il prodotto delle incertezze deve essere maggiore o uguale ad una costante.

 

Equazione di SchrödingerModifica

  Per approfondire su Wikipedia, vedi la voce Equazione di Schrödinger.

 

Attraverso la soluzione di quest'equazione differenziale si può individuare la densità di probabilità elettronica (definita dalla funzione d'onda dell'equazione) che ci permette di calcolare la probabilità con cui un elettrone passa in una determinata regione di spazio. Più aumenta la distanza tra elettrone e nucleo e più diminuisce la probabilità di determinare la posizione dell'elettrone.